Order of Battle

 

 

MAIN UNIT OPERATIONAL IN  DECIMOMANNU

 

ITALY 1940 - 1943

32° STORMO -  Primo reparto in assoluto ad operare da Decimomannu dal 3 giugno 1940 con 34 velivoli. Il 32° Stormo era formato dal 38° Gruppo con la 49^ e 50^ Squadriglia e l'89° Gruppo con la 228^ e 229^ Squadriglia. L’aeromobile era l’SM79 e l’SM82, con il ruolo di bombardamento terrestre, assalto antinave e aerosilurante. Il teatro delle operazioni era principalmente la Tunisia

 

 
SM79 della 49^ Squadriglia -38° Gruppo - 32° Stormo Patch 32° Stormo

8° STORMO  -  Il 18 novembre 1940 dal vicino aeroporto di Villacidro si trasferiscono dieci SM79 del 28° Gruppo per operare dall'aeroporto di Decimomannu.

 

 

 

 

  Patch dell'8° Stormo

36° STORMO - Attivo a Decimomannu dal settembre 1941 fino al settembre 1942. Il  pluridecorato 36° Stormo era formato dal 108° e 109° Gruppo con la 256^, 257^, 258^, 259^ Squadriglia. L’aeromobile SM79 e SM84, operavano con il ruolo di scorta convogli e assalto antinave. Il teatro delle operazioni il Mar Mediterraneo.

 

SM79 della 256^ Squadriglia - 108° Gruppo - 36° Stormo Patch del 36° Stormo
 

 

SM84 256^ Squadriglia -  108° Gruppo -  36° Stormo -1942 Patch del 36° stormo
SM79 della 257^ Squadriglia -108° Gruppo -  36° Stormo Patch del 108° Gruppo

51° GRUPPO AUTONOMO -  Con dieci cant.Z1007bis la 212^ squadriglia del 51° Gruppo si rischierò a Decimomannu il 2 ottobre del 1941 con compiti di bombardamento in quota e ricognizione marittima

 

 

 

 

 
Cant.Z1007bis della 212^ Squadriglia -1941  

274^ SQUADRIGLIA AUTONOMA - Operativo a Decimomannu dal 26 giugno1942. La 274^ Squadriglia Autonoma è dotata dell’aeromobile Piaggio P108B. Il suo  ruolo è l’assalto antinave e il bombardamento notturno a lungo raggio. Il teatro delle operazioni è il Mar Mediterraneo. Trasferitosi a Decimomannu il 26/06/1942

 
Piaggio P108B della 274^ Squadriglia Autonoma -1942  

46° STORMO - Operativo a Decimomannu dal febbraio 1943.  Il 46° Stormo è formato dal 104° Gruppo con la 252^ e 253^ Squadriglia e 105° Gruppo con la 254^ e la 255^ Squadriglia,  con la specialità aerosilurante. Il reparto si trasferì a Decimomannu nel giugno del 1942 con 14 SM79.

         

SM79 della 252^ squadriglia- 104° Gruppo -46° Stormo Patch del 46° Stormo
132° GRUPPO -  Il famoso  132° gruppo ha incominciato ad operare dall’aeroporto di Decimomannu nel novembre del 1942. Le sue squadriglie erano la 278^, 279^ e la 281^, dotate dell’aeromobile SM79. Il Gruppo operava nel Mar Mediterraneo con il ruolo di aerosilurante

 

SM79 della 278^ squadriglia- 132° Gruppo Patch della 278^ Sq.
SM79 della 279^ squadriglia- 132° Gruppo Patch della 279^ Sq.
SM79 della 281^ squadriglia - 132° Gruppo Patch del 132^ Gruppo 

54° STORMO - Reparto da caccia terrestre il 54° Stormo  era formato dal 153° Gruppo, con la 372^, 373^, 374^ Squadriglia. A difesa della Sardegna dall'agosto 1942 operò inizialmente  con 12 Macchi MC202 trasferiti dall'aeroporto di Torino Caselle.

Patch del 54° Stormo
MC202 del 153° Gr del 54° Stormo -1942

1° STORMO -  Altro celebre Reparto, il  1° Stormo aveva in carico il Macchi MC202. Il suoi Gruppi di volo il 6° e 17° era formato dalla 71^, 72^, e 80^ 88^ Squadriglia. Il suo ruolo, prevalentemente assalto antinave, lo vedeva operare per lo più sulle coste dell’Algeria. Rischierato a Decimomannu dal novembre 1942.

MC202 dell'88^ Squadriglia, 1°Stormo -  6°Gruppo -1042 Patch del 6° Gruppo

3° NUCLEO AS - Il 3 Nucleo aerosiluranti si trasferì da Pisa nel 1942 con circa 4 S.79

 

 

 

 

 
  Patch del 3° Nucleo

105° GRUPPO AS - Trasferitosi da Pisa il 12 settembre 1942 con circa 12 S.79bis e 2 SM81 da trasporto, il gruppo ha operato esclusivamente nel teatro del mediterraneo come aerosilurante.

 

 

 

 

  Patch del 105° Gruppo

41° GRUPPO AUTONOMO - Operativo a Decimomannu dall’aprile 1943, Il 41° Gruppo Autonomo era formato dalla 205^Squadriglia. Con l’SM79 operava nel ruolo di  assalto antinave sul Mar Mediterraneo.

SM79 della 305^ Squadriglia e 41° Gr. Autonomo-1943 Patch del 41° Gruppo

103° GRUPPO AUTONOMO - Il Picchiatello così soprannominato lo JU87D-3, arrivò a Decimomannu nel maggio 1943. Nel Mediterraneo operava perlopiù nel bombardamento notturno. Con la 207^ e la 237^ Squadriglia formavano il 103° Gruppo Autonomo.  Ha operato con qualche esemplare in carico al 121°Gruppo proveniente da Oristano.

 

 

 

 

JU87 della 207^ Squadriglia del 103° Gruppo Autonomo  
JU87 della 237^ Squadriglia del 103° Gruppo Autonomo Patch della 237^ Sq.

 

37°STORMO - Operativo a Decimomannu dal 15 febbraio 1943. Il 37° Stormo era formato dal 55° Gruppo con la 22^, e la 220^ Squadriglia. L’aeromobile era il Cant Z1007 Bis ed operava con il ruolo di ricognizione armata. nel Mar Mediterraneo e Algeria.

 

 

CANT Z1007 BIS Patch del 37° Stormo

 

160° GRUPPO AUTONOMO -  Il Reggiane RE2001 del 160° Gruppo Autonomo era formata dalla 375^ 393^ e 394^ Squadriglia. Inviato a Decimomannu nel marzo del 1943, il reparto  operava sempre sul Mediterraneo con compiti di caccia terrestre, scorta  e assalto al comando del Maggiore pilota Michele Mandara.

RE2001 della 394^ Squadriglia del 160° Gruppo-1943 Patch del 160° Gruppo

155° GRUPPO / 310^ SQUADRIGLIA -  Con il Macchi C205 R.F. la 310^ Squadriglia al comando del Maggiore Visconti effettuò esclusivamente missioni di foto-ricognizione da alta quota sul territorio nord-africano a partire dal mese di giugno 1943.

 
  Patch del 155° Gruppo
     
   

GERMANY 1940-1943

KG26 -Heinkel HE111 del KG26. Il reparto era formata da tre Staffel che operavano separatamente su tre fronti diversi. La  I /KG26 operava da Decimomannu come unità aerosilurante nei mesi di aprile maggio 1943 al comando del Major Werner Kluemper.

HE 111 KG26 KG26
Aufklärungsgruppe 122 - Il reparto dotato di 39 velivoli operava dal 1943 sia dall'aeroporto di Decimomannu che da quello di Elmas con compiti principali di fotoricognizione. Era dotato sia di Ju88 che di BF109. Da Marzo del 1943 il reparto operò quasi esclusivamente da Decimomannu, fino al mese di Giugno.  
JU88 -BF109 Gruppe1

Kampfgeschwader 54  - Gli Ju88 trasferiti a Decimomannu nel 1943 con otto esemplari vennero subito impiegati in operazioni di bombardamento, la prima contro il porto  di "Bona"

 

 
JU88 Geschwader 54 Gruppe 1

4(H) 12 - La 4^ Staffel del 12 Gruppe reduce della campagna "Barbarossa" in Russia e di una breve permanenza in Tunisia venne trasferita a Decimomannu con sette velivoli,  dalla metà di aprile 1943, con compiti principalmente di foto-ricognizione

 

   

 

 

 

   
SCHLACHTGESCHWADER 2 - Il reparto (8^ Staffel) dotato di diciannove  bimotori HS129 operava da Decimomannu dall'aprile del 1943 con compiti di principali di controcarro. Il limitato raggio d'azione ne determinò il trasferimento nel teatro russo nei mesi successivi.

 

 
HS129 Staffel 8
 

Sturzkampfgeschwader 3 - Unità dotata di Junker JU87 che si trasferì a Decimomannu il 27 aprile 1943.

 
JU87
Sturzkampfgeschwader 3

 

Lehrgeschwader 1 - Unità dotata di Junker JU88 che si trasferì a Decimomannu nel marzo del 1943 con compiti di bombardamento.

JU88

Lehrgeschwader 1

 

KG1 - Unità dotata di Junker JU88 operativa a Decimomannu nel periodo tra maggio-giugno 1943

 
JU88 Patch del KG1
KG77 - Unità dotata di Junker JU88 che si trasferì a Decimomannu nel marzo del 1943 con compiti di bombardamento.

 

JU88 KG77
     
   

USA 1943-1944

319° BOMBER GROUP - I B26C Marauder del 319° Bomber Group erano formati dal   180°437°- 438°- 439° 440° Squadron

 

B26C del  439° Sq.320 BG 319° BG
320° BOMBER GROUP - Il B26C Marauder del 441° Squadron - 320° Bomber Group -42° Wing. Gli altri Squadron erano il 441° - 443° - 444°.
B26C del  444° Sq.320 BG Patch del 320° BG
     
   

ITALY/NATO 1957-TODAY

AWU - Nel 1957 la Royal Canadian Air Force, trasferì sulla base di Decimomannu diversi Canadair CT133 in supporto alle unità di CF100 e F86 che si rischieravano regolarmente sulla base.

 

 
CT133 Patch del CSSTA

CSSTA - Prima con T33 e in seguito con l'MB326, il C.S.S.T.A.  adoperava questi aeromobili in molteplici ruoli fino alla fine degli anni 80

 

MB326 del CSSTA Patch del CSSTA
670^ SQUADRIGLIA - La 670^ Squadriglia autonoma  Soccorso e Collegamento  diviene operativa nel 1961 con l'elicottero Augusta / Bell AB47-J3. Attualmente è dotata di AB212-AWTI. Dal 1 novembre 2013 la 670^ è passata alle dipendenze del 15° Stormo.

 

Ab212 AWTI con i colori attuali 670^ Sq.
AB212AWTI con la colarzione iniziale 670^ Sq.

12^ ALA - L'ejercito de l'Air si è rischierata a Decimomannu con quattro F18  della 12^ Ala  sin dalle prime operazioni della Unified protector nel mese di marzo fino al mese Giugno 2011 con compiti di difesa aerea e ricognizione.

 

F18 della 12^ Ala 12^ Ala

GAF DETACHMENTE

 

 
G91R GAF DetachmentT

GAF DETACHMENTE

 

 
F104G/F GAF DetachmentT
15^ ALA - La 15^ Ala è subentrata alla 12^ nelle operazioni contro la Libia (Unified Protector) dal mese di Giugno fino al mese di ottobre 2011con compiti di difesa aerea e ricognizione.

 

F18 della 15^ Ala 15^ Ala
803° ESCUADRON - Un CN235 con compiti SAR si è rischierato a Decimomannu dal mese di Marzo fino a Giugno 2011 nel contesto dell'operazione Unified Protector.
CN235MPA 803° Escuadron
801° ESCUADRON - Un CN235 con compiti SAR si è rischierato a Decimomannu dal mese di Giugno  fino ad Ottobre 2011 per operare nell'operazione Unified Protector
CN235MPA 801° Escuadron
471° ESCUADRON - Nell'operazione Unified Protector Il B707 T/T ha operato per tutto il periodo da Marzo ad Ottobre 2011 con compiti di trasporto e tanker   a favore degli  F18 e altri velivoli NATO.

 

B707T/T 471° Escuadron
312° ESCUADRON - Nell'operazione Unified Protector, a turno diversi KC130H hanno operato per tutto il periodo da Marzo ad Ottobre 2011 con compiti di trasporto e tanker  sia  per gli F18 spagnoli che   per altri utenti della coalizione.

 

KC130H 312° Escuadron
323° SQUADRON - Il 323° Squadron  ha operato da Decimomannu nel 2011 dal mese di marzo  fino a Giugno  con compiti di difesa aerea e ricognizione nell'operazione Unified Protector contro la Libia. 
F16AM 323° Squadron
322° SQUADRON - Il 322° Squadron  ha operato da Decimomannu nel 2011   subentrando al 323° Sq. nel mese di Giugno  e fino al mese di  Ottobre  con compiti di difesa aerea e ricognizione nella campagna contro la Libia (Unified Protector)  
F16AM 322° Squadron
1° SQUADRON - Il 1° Squadron  ha operato  nel mese di marzo 2011 con compiti di difesa aerea e controlli dei cieli sulla Libia nell'Operazione Unified Protector.
F16E/F 1°Squadron
2° SQUADRON - Il 2° Squadron  ha operato a Decimomannu nel 2011  insieme al 1° Squadron nell'operazione Unified Protector con compiti di difesa aerea.
F16E/F 2°Squadron
76° SQUADRON - Il 76° Squadron con i Mirage 2000 ha contribuito alla sorveglianza dei cieli sulla Libia nell'Operazione Unified Protector nel mese di marzo 2011.
MIRAGE2000 9-EAD 76°Squadron
4° SQUADRON -Il 4° Squadron ha assicurato da e per Decimomannu il trasporto di equipaggiamenti e personale per conto della EAU Air Force per tutto il mese di marzo 2011

C130H 4°Squadron

 

 

Home - Back