4^ Sezione - decimomannuairbase

decimomannuairbase.com
Vai ai contenuti

4^ Sezione

I reparti
 
La 4^ Sezione Elicotteri della Guardia Costiera viene costituita il 17 luglio del 2018 e va ad aggiungersi al 1° Nucleo di Sarzana (SP), al 2° di Catania e al 3° di Pescara. La 4^ Sezione  è dotata di due elicotteri AW139. L’unità  assicura un servizio di allarme di ricerca e soccorso in mare nella vasta area di mare di competenza che circonda la Sardegna, concorrendo a potenziare il servizio di allarme già attivo nell'80°CSAR. Inoltre garantisce il servizio di vigilanza delle attività di pesca e delle risorse biologiche, la tutela dell'ambiente marino e della costa. Tutto il supporto tecnico-logistico sull'aeroporto viene sostenuto dal personale del R.S.S.T.A.
Lo Stemma della 4^ Sezione Elicotteri della Guardia Costiera
Il modellino in scala dell'AW139 Nemo  in dotazione al Reparto con accanto lo stemma della 4^ Sezione
La tecnologia avanzata che caratterizza l’AW139 include un sistema avionico integrato, un autopilota digitale a quattro assi, un cockpit compatibile con Night Vision Goggles (NVG) per il volo notturno con quattro schermi multifunzione a colori. L’elicottero è propulso da due potenti motori a turbina gestiti elettronicamente tramite FADEC (Full Authority Digital Electronic Control). 
L’AW139 dell Guardia Costiera ha il compito principale del  SAR in mare, anche se  è in grado di svolgere un'ampia gamma di missioni. Qui lo vediamo sorvolare il territorio sardo. Avionica di missione all'avanguardia, ridondanza dei sistemi, il carrello di atterraggio adatto anche a terreni non preparati, l’elevato livello di crashworthiness e un sistema avanzato di protezione assicurano all'equipaggio livelli di sicurezza e sopravvivenza senza confronti ottimizzando l'efficacia operativa.
L'AW139 durante le missioni in mare  si espone alla salsedine la quale va ad intaccare l’aeromobile,  di conseguenza al rientro in aeroporto è d’obbligo un lavaggio in piazzola con acqua dolce.
Non manca l’occasione che altri aeromobili della Guardia Costiera facciano scalo od operino da Decimomannu. Qui accanto all’  AW139 codici 11-07 sono presenti due ATR42  del provenienti dal 3° Nucleo di  Pescara.
L'AW139 in mostra statica durante una manifestazione a favore della comunità. Gli esemplari della 4^ Sezione sono aggiornati all'ultimo standard con la presenza di due verricelli per il soccorso di ultima generazione, in ambo i lati dell'aeromobile. 
Torna ai contenuti